Terzo Settore: adottata la modulistica per la redazione del bilancio

Terzo Settore: adottata la modulistica per la redazione del bilancio

In attesa che venga istituito il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore, sulla Gazzetta Ufficiale numero 102 del 18 aprile 2020, è stato pubblicato il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 5 marzo 2020  recante la modulistica da adottare, in riferimento all’esercizio 2021, per la redazione del bilancio degli  Enti del Terzo Settore.

Allegati al decreto i modelli che dovranno essere utilizzati e precisamente:

– il modello A per lo stato patrimoniale,

– il modello B per il rendiconto gestionale,

– il modello C per la relazione di missione,

– il modello D per il rendiconto di cassa.

Si ricorda che i commi 1 e 2 dell’articolo 13 del Decreto Legislativo 117 del 2017 prevedono che saranno obbligati a redigere un bilancio di esercizio formato da stato patrimoniale, rendiconto gestionale e relazione di missione gli Enti del Terzo Settore con ricavi, rendite, proventi, o entrate comunque denominate, non inferiori a 220.000,00 euro mentre, al contrario, sarà possibile predisporre un bilancio in forma di rendiconto per cassa.

Ai fini dell’individuazione degli enti che rientreranno nell’obbligo di redazione del bilancio secondo il principio della competenza economica, o della facoltà di redazione del bilancio secondo il principio di cassa, occorrerà considerare il volume complessivo di ricavi, rendite, proventi o entrate comunque denominate conseguiti cosi come risultanti dal bilancio dell’esercizio precedente.